Home
Messaggio
Animali selvatici e incidenti stradali: un caso di studio del capriolo, capreolus capreolus, in provincia di vicenza (artiodactyla: cervidae) PDF Stampa E-mail

Irene Dal Cason, Renzo De Battisti, Giancarlo Bonavigo, Franco Pepe

 

Riassunto.

Il crescente numero degli autoveicoli circolanti porta come conseguenza anche un aumento degli investimenti di animali selvatici. In provincia di Vicenza il fenomeno è in aumento, concomitante la diffusione sul territorio di specie di interesse gestionale attivo quali: capriolo, cervo e cinghiale. Per il 71% gli investimenti riguardano i caprioli, seguiti da altri mammiferi e un caso di istrice nel 2005, con una differenza in aumento del 112% dei casi denunciati dal 2000 al 2006. Sulle SP 12 “Priabonese” e SP35 “Peschiera dei Muzzi” nel 2005 sono avvenuti il 28% degli investimenti di capriolo sul totale provinciale.

 

Abstract.

Wild animals and car accidents: a study case on Roe deer, Capreolus capreolus, in the province of Vicenza (Italy)(Artiodactyla: Cervidae). The growing number of vehicles running on roads results in an ever increasing amount of accidents involving animals. In the province of Vicenza this phenomenon is growing together with the spread of managed game species like Roe-deer, Red deer and Wild boar. From the year 2000 to 2006, reported cases have grown to 112%, 71% of which involved the Roe deer alone, followed by other mammals and including a Crested porcupine in 2005. In the same year, 28% of all Roe deer-related accidents recorded within the whole province happened on two roads: SP12 “Priabonese” and SP35 “Peschiera dei Muzzi”.

Download  Full text